Wifi in Hotel


Sto ricevendo contatti per la realizzazione di reti wifi al’interno di strutture alberghiere. L’associazione di categoria di una nota località turistica della mia zona si è accorta che i loro ospiti richiedono con sempre maggiore insistenza il collegamento wifi.

Ho già pronti i router con captive portal e amministrazione delle login e passsword , registrazione dei log e tutto il resto per ottemperare all’articolo 7 del nostro maledetto decreto Pisanu.

Quello che però mi preme in questo momento è il riuscire a far comprendere agli albergatori che la wifi dovrà essere gratuita per i propri ospiti perché io ritengo che il far pagare il collegamento alla rete sia ancora più irritante che non trovare affatto l’accesso.

Ho preparato qui sotto un sondaggino. Con il vostro voto sarà più facile per me argomentare e sostenere le mie tesi , a prescindere dal risultato a cui il sondaggio approderà.

Grazie della vostra cooperazione.


Annunci

10 Comments

  1. Posted aprile 13, 2009 at 10:30 pm | Permalink

    Ho votato per il wifi libero, ma visto che in Italia è abbastanza improbabile, la scelta di riserva è ovviamente “gratuito ma rispondente all’assurdo decreto Pisanu” 🙂

  2. Posted aprile 14, 2009 at 9:34 am | Permalink

    Decisamente fastidioso non trovarlo, ancora più fastidioso pagarlo come extra-camera. Votato prima opzione chiaramente.

  3. UTL
    Posted aprile 20, 2009 at 10:08 am | Permalink

    per csao puoi spiegare (magari l’hai già fatto e io non ho trovato la guida) come fare a mettere il captive portal e il logging sui router (ad ex fonera)?

  4. Posted aprile 20, 2009 at 10:39 am | Permalink

    @UTL userò hardware diverso da fonere . Probabilmente access point normali per la parte wireless e router board o semplici piccì per l’autenticazione centralizzata.

  5. UTL
    Posted aprile 20, 2009 at 6:15 pm | Permalink

    ah ok, pensavo potesse fare tutto la fonera (o un router con dd/open wrt), invece servono + passi.
    riguardo all’articolo, dopo il l’autenticazione, cosa bisogna loggare? (un mio amico ha un albergo e credo sia molto interessato)
    non è che magari potresti scrivere una guida a riguardo, o quantomeno darmi un paio di dritte su che sw usare
    Grezie in anticipo!

  6. Erick
    Posted aprile 20, 2009 at 7:15 pm | Permalink

    Salve a tutti,io voto libero,ma che rispetti l’articolo 7 del decreto pisanu,in quanto ritengo infinitamente utile fornire ai miei clienti un collegamento ad internet,ma allo stesso tempo voglio tutelarmi da usi scorretti e malevoli da parte di qualcuno.Io attualmente fornisco collegamento senza limiti e restrizioni,ma solamente perche non sono ancora riuscito ad implementare un captive portal funzionante (anche perche ci sto lavorando a tempo perso).

  7. Posted aprile 20, 2009 at 7:28 pm | Permalink

    @UTL e Erick , per ora sono in fase di test , ma sono a buon punto . Mi manca solo il corretto interfacciamento tra phpmyprepaid e coova-chilli .
    Appena ho fatto l’installazione e tutto gira per il verso giusto ci dedico di sicuro un bel post.

    Grazie per i commenti ragazzi 🙂

  8. UTL
    Posted aprile 22, 2009 at 7:41 pm | Permalink

    grazie antonde. useremo la tua guida e ti diremo l’esito

    PS il mio socio è proprio Erik

  9. UTL
    Posted maggio 3, 2009 at 12:25 pm | Permalink

    novità?

  10. Posted maggio 3, 2009 at 1:51 pm | Permalink

    Tutto funziona che è una meraviglia . L’howto è a buon punto . MI manca la sezione phpmyprepaid e le regole del firewall.
    Se tutto va bene lo pubblico mercoledì o giovedì prossimo .
    Ciao

Pubblica un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: