Ubuntu 8.04 , Nvidia Geforce e 4 Gb di Ram – part 2


Ero rimasto con i drivers di alsa da installare.

Prelevare i sorgenti di alsa :
sudo apt-get install alsa-source

Posizionarsi in /usr/src e scompattare i sorgenti:
sudo tar xjvf alsa-driver.tar.bz2

Entrare in /usr/src/modules/alsa-driver , configurare e compilare i driver:
sudo su
./configure
make
make install
depmod -a

Ora alsa è correttamente installato. C’è bisogno però di sbarazzarci di Pulse Audio , se non vogliamo che Firefox crashi in continuazione usando flash o che l’audio di skype si senta a balzelli.

Per farlo usiamo Synaptic e deselezioniamo tutte le voci relative a Pulseaudio.

Siamo arrivati in fondo , pare.

Esiste però ancora una macchia su tutte le Ubuntu che ho avuto modo di installare : Flashplugin-nonfree è instabilissimo !!!

Sul forum di Ubuntu ci sono decine di thread che discutono di questo argomento sin dalla 6.10 , molteplici voci sono state aperte su bugzilla , ma ad oggi la distribuzione di Canonical non è arrivata ad alcuna  soluzione.

Ok , il problema è di Adobe , che rilascia (intenzionalmente ?? ) un prodotto bacato per Linux , ma le altre distribuzioni come Fedora , Mandriva , Gentoo , Arch etc. sono molto meno soggette a crash del plugin , almeno così si evince dando una rapida occhiata ai forum di discussione.

La speranza è che nei prossimi mesi , grazie a Open Screen Project di Adobe che apre pubblicamente le specifiche di flash , si possa arrivare ad un livello di usabilità soddisfaciente di Gnash o Swfdec ed abbandonare definitivamente il maledetto flashplugin-nonfree.

Annunci

Pubblica un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: