Italia paese di santi , poeti , navigatori e wifi


Abbiamo battuto il record di distanza per trasmissioni wifi . Come vedete dalla cartina , un link tra il monte Amiata nel grossetano e il monte Limbara nel gallurese.

Sono stati impiegati per coprire la tratta di circa 300 km due moduli Xtremerange5 da 600mW e delle antenne paraboliche.

Via Gizmodo and Skynetbbs via Skype

Annunci

4 Comments

  1. Posted agosto 27, 2007 at 11:00 pm | Permalink

    Seguendo i vari link sono riuscito a trovare il guadagno delle parabole utilizzare: 35dBi. Giusto?

    Se teniamo conto che quelle Xtremerange5 sono da 600mW, ovvero 28dBm, possiamo facilmente ricavare la potenza trasmessa.

    Potenza EIRP = 35 + 28 – 3 (sto largo con le perdite) = 60 dBm

    Azzo, si stava trasmettendo ad 1KW EIRP!! Didatticamente un risultato interessante, sopratutto perchè il link attraversava il mare, però l’elevata potenza trasmessa rende l’esperimento non replicabile nella realtà.

    PS: Tu stavi

  2. Posted agosto 27, 2007 at 11:01 pm | Permalink

    Ops, le messaggio di prima mi sono dimenticato di terminare il post scriptum.

    PS: Tu stavi nella postazione del Grossetano durante l’esprimento?

  3. Posted agosto 28, 2007 at 5:00 am | Permalink

    @stefano no questo è stato un esperimento condotto da un gruppo italiano in collaborazione con ubiquity networks. La notizia mi è stata segnalata dal caro Steven Leeman via skype , rilanciando Gizmodo.

  4. Posted agosto 28, 2007 at 2:19 pm | Permalink

    Ah ok ok, con quel “Abbiamo battuto” avevo intuito che anche tu avessi preso parte all’esperimento 🙂

Pubblica un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: